Come iniziare al meglio 

Come iniziare al meglio

L’ arrivo di un nuovo amico a 4 zampe nella vostra vita è un evento positivamente rivoluzionario, che non può essere compreso se non vissuto.

Per esperienza l’elemento di un dato nucleo familiare che inizialmente era contrario, restio e distaccato alla notizia dell’arrivo del cucciolo, diventa, nel giro di poche settimane, la figura più travolta e coinvolta dalla pelosa novità.

Il nuovo membro familiare, apporterà gioia, allegria e buon umore.

Se il cane in arrivo è ancora un cucciolo, la nostra responsabilità sarà maggiore, perché inevitabilmente influenzeremo lo sviluppo del suo carattere!!

Affinchè il vostro amico a quattro zampe diventi da adulto un soggetto  equilibrato e tranquillo, dovrete rispettare anche voi alcune regole.

In tal senso, ciò che dovrete dare in cambio è un comportamento costante e coerente, nulla di più.

I principi moderni di educazione cinofila sono basati oramai su concetti di ‘rinforzo positivo’, ovvero premiando i comportamenti positivi ed ignorando quelli sgraditi.

Ad una negazione, deve corrispondere una equivalente informazione permissiva, in modo che comprenda come eseguire correttamente quella precisa azione.

Un esempio di comportamento sgradito è mordicchiare mani o mobili, ma al contempo questo bisogno dovrebbe essere soddisfatto anche se in tutt’altra maniera.

Come?

Mettete a  disposizione del  cucciolo, subito dopo l’interruzione di questa azione sbagliata, un suo gioco che sarà libero di trattare come vuole.

Se il proprietario ha un comportamento coerente e costante, premiando le buone azioni, ed interrompendo prontamente quelle sbagliate con un secco “no!”  potrà costruire un rapporto soddisfacente, basato sul rispetto e sulla fiducia reciproca.

Il cucciolo tende a mettere tutto in bocca: sassolini, pezzetti di legno, foglie ma anche plastica e carta.

Nelle prime uscite occorre quindi fare attenzione a cosa porta alla bocca, ma anche evitare di creare una relazione dove diciamo sempre di “no!”: lasciamo pure che prenda una foglia o un legnetto, ma impediamogli tassativamente di “mangiare” sassi, altrimenti prima o poi ne ingerirà qualcuno.

Questo approccio educativo vi darà grandi risultati e vi permetterà di avere accanto un essere FELICE !!